LA COMPAGNIA

La compagnia Auriga Teatro nasce nel 2018 da un’idea di Andrea Tettamanti, Veronica Del Vecchio e Lorenzo Marchi: attori, clown e artisti di strada.
Già attivi nel mondo dello spettacolo dal vivo rispettivamente dal 2001, 2015 e 2012, e con un comune passato di formazione professionale presso la Scuola Teatro Arsenale di Milano, decidono di unirsi per dare vita ad una nuova realtà teatrale che possa unire e valorizzare le singole esperienze, e che al contempo permetta di promuovere un teatro sano per tutti, che parli all’anima, celebri il potere della risata, risvegli l’entusiasmo e il senso di meraviglia e permetta di riscoprire il fanciullo che vive in ognuno di noi.

Da loro incontro nasce così la compagnia, le cui produzioni si focalizzano soprattutto sul clown, quale metafora di bellezza e fragilità umana, sul teatro ragazzi, il teatro di figura e il teatro di strada. Quest’ultimo è inteso anche come mezzo per portare gli spettacoli in ambienti urbani e naturali, al fine di trasformarli in palcoscenici estemporanei, rendere l’arte accessibile a tutti e riscoprire gli spazi pubblici come luoghi di incontro, scambio e scoperta. Per raggiungere questo obiettivo la compagnia ha organizzato o collaborato nell’organizzazione di due rassegne: Artisti di strada a Porto Ceresio e Moltrasio Buskers Festival.

Punto cardine della compagnia è anche il teatro interattivo per una dimensione umana dello spettacolo. Un teatro che sia vicino allo spettatore e che attraverso l’interazione, il dialogo e il coinvolgimento diretto dello spettatore, permetta al pubblico di riconoscersi, sentirsi partecipe, protagonista e co-creatore dello spettacolo stesso.

Ad oggi la compagnia è attiva a livello nazionale e internazionale con i suoi spettacoli.
Poiché crede nel potere della condivisione e della diversità, la compagnia collabora inoltre con diversi artisti e realtà nella creazione di spettacoli multidisciplinari,frutto di contaminazioni, intrecci ed esplorazioni di linguaggi e percorsi differenti.


Nel 2021 è finalista al Premio Takimiri e vince il Premio Giuria dei Bambini del premio Takimiri 2021 con “Musica Maestro – concerto tragicomico”.

Andrea Tettamanti

Artista di strada, clown, attore.
Nel 2001 inizia la sua carriera artistica come artista di strada e si appassiona alla disciplina circense di equilibrismo su corda molle che studia presso la scuola Cirko Vertigo con Arian Miluka a Torino. Approfondisce in seguito studiando con Jenny Rombai.

Studia scenografia all’Accademia di Belle Arti di Brera (Milano). Nel 2004 si iscrive alla Scuola Teatro Arsenale di Milano, dove studia con gli insegnanti Marina Spreafico, Kuniaki Ida e Annig Raimondi e si diploma nel 2005.
Approfondisce poi lo studio del clown diplomandosi nel 2011 al Nouveau Clown Institute di Jango Edwards a Barcellona. Approfondirà ulteriormente l’arte del clown seguendo il workshop Finding Comedy di Tom Greder nel 2011 e nel 2018.

Dal 2001 ha prodotto spettacoli di clown, circo, teatro, teatro di strada e diversi numeri di cabaret.
Dal 2015 si esibisce in duo con Veronica Del Vecchio a livello nazionale e internazionale.
Negli anni ha tenuto diversi workshop e corsi di teatro, clown e circo per bambini, ragazzi e adulti presso scuole e realtà educative, anche in collaborazione con Allincirco, Scuola di Arti Acrobatiche Circensi.
Nel 2018 è co-fondatore della compagnia Auriga Teatro.
Dal 2019 collabora con Tom Greder nel suo spettacolo Panorama Kino Theatre.
Dal 2019 collabora con l’Orchestra Musicarte e il M° Roberto Scordia nello spettacolo multidisciplinare “Musica Maestro-concerto tragicomico”, una produzione Auriga Teatro.

Veronica Del Vecchio

Attrice, clown, artista di strada e autrice si forma presso la Scuola Teatro Arsenale di Milano (metodo Jacques Lecoq) dove studia con gli insegnanti Marina Spreafico, Kuniaki Ida e Giovanni Calò. Dopo il diploma conseguito nel 2018 decide di approfondire l’arte del clown studiando con Tom Greder (2018), Fraser Hooper (2019) e Joanna Bassi (2021).

Dal 2015 lavora nel mondo dello spettacolo dal vivo. Insieme ad Andrea Tettamanti forma una coppia artistica le cui produzioni si focalizzano soprattutto sul clown e sul teatro interattivo. Insieme si esibiscono presso teatri, festival, rassegne ed eventi a livello nazionale e internazionale.

Nel 2018 è co-fondatrice della compagnia Auriga Teatro, con la quale crea e produce spettacoli di teatro, teatro di figura, clown e teatro di strada. Come attrice, oltre ai suoi spettacoli, ha recitato in vari spettacoli teatrali e performance, collaborando con differenti realtà e artisti. Collabora inoltre in qualità di formatrice con l’associazione Allincirco.
Dal 2019 collabora con l’artista e regista Tom Greder nel suo spettacolo “Panorama Kino Theatre”. Collabora anche con l’Orchestra MusicArte e il M° Roberto Scordia in “Musica Maestro-concerto tragicomico”, spettacolo finalista al Premio Takimiri e vincitore del Premio Giuria dei Bambini del Premio Takimiri 2021.
Dal 2020 è Direttrice artistica del Moltrasio Busker Festival.

Parallelamente al lavoro teatrale, è autrice per l’editore Tralerighe libri con l’opera “Reduce di Cefalonia”.
Nel 2020 vince il premio Europa in Versi con il romanzo inedito “Un’invasione” e nel 2021 è vincitrice del Premio Chiara Giovani con il racconto breve “Il Bagonghi” ispirato alla vera storia di Giuseppe Bignoli, clown, acrobata e cavallerizzo.

Lorenzo Marchi

Attore, clown, artista di strada.
Attratto dal mondo del circo e dell’arte di strada inizia a studiare il clown e il teatro seguendo workshop di clown con Paolo Nani, Emmanuel Lavallée e commedia dell’arte con Carlo Boso.
Nel 2017 si diploma al Scuola Teatro Arsenale (metodo Jacques Lecoq). Dopo il diploma approfondisce lo studio della voce con Annig Raimondi e il clown con Tom Greder (2018) Fraser Hooper (2019) e Joanna Bassi (2021) .

Dal 2012 di esibisce come artista di strada con il suo spettacolo “PamPam Show” come clown, mimo e giocoliere presso piazze, cabaret, eventi e festival a livello nazionale.
Nel 2018, insieme a Lucia Metzger, vince il primo premio del concorso “Creatività Giovanile” di Gaggiano (MI) con il numero di clown e mimo “Pantomima ad alta quota”.

Nel 2018 è co-fondatore della compagnia Auriga Teatro.
Nel 2020 si occupa della direzione artistica del festival teatrale “Sogni all’Aria Aperta” di Intrecci Teatrali a Bisuschio (VA).
Nel 2021, insieme a Roberta Sciortino, attrice, e Romina Concha, musicista, crea “Lùmina” spettacolo di teatro maschera, di cui ha curato la regia e la creazione delle maschere.


Collaborazioni

Orchestra MusicArte - M° Roberto Scordia
Scuola di arti acrobatiche circensi
Panorama Kino Theatre - Tom Greder
Gaidáros Teatro

Copyright © 2021 Auriga Teatro
aurigateatro@libero.it